Pulizia Dentale

Perchè pulire i denti?

Una corretta igiene orale domiciliare è di fondamentale importanza per la salute della bocca perché impedisce il deposito della placca che è causa della carie dentale e responsabile delle malattie gengivali.

 

Pulire i denti

La placca batterica

Se ci si dimentica della cura della propria bocca, trascurando la normale igiene orale giornaliera, si induce la pIacca batterica in bocca a proliferare ed aumentare con gravi disagi per la salute della bocca e con una grande probabilità di danni più gravi alle gengive e ai denti.

La placca batterica è una sostanza biancastra ricca di microrganismi, residui di alimenti e prodotti della saliva, per eliminarla basta lavare bene i denti dopo ogni pasto .

La placca batterica essendo di consistenza molliccia, è facilmente asportabile eseguendo una corretta igiene orale domiciliare,,usando il classico spazzolino e dentifricio.

Infatti,questo processo, nel tempo porta a conseguenze anche gravi, quali: gengive gonfie, arrossate, sanguinanti.

Il persistere di questa situazione coinvolge l’osso che sostiene il dente che inizia a riassorbirsi. Si arriva così alla fase finale della malattia parodontale (=piorrea) che è causa della perdita dei denti.

Il tartaro

La placca batterica si annida e se lasciata indisturbata si calcifica trasformandosi in tartaro.

Invece per togliere il tartaro, questo non può essere tolto autonomamente, ma bisogna rivolgersi al dentista o all’igienista dentale,che eseguirà in studio, una seduta di igiene orale professionale.

Eliminare la placca batterica

Una efficace pulizia dentale domiciliare con lo spazzolino, si raggiunge andando a rimuovere la placca in modo efficace. Questa operazione andrebbe fatta dopo aver mangiato, ma sicuramente almeno 3 volte al giorno: al mattino dopo la colazione, a pranzo e la sera dopo la cena.

Gli strumenti indispensabili per una corretta pulizia dentale, sono lo spazzolino ed il filo interdentale.

Il filo interdentale è necessario per pulire quelle zone dove lo spazzolino dentale non arriva ovvero tra dente e dente.

Diventano altrettanto importanti anche gli spazzolini interdentali,che andranno usati nel caso di portatori di protesi fisse, corone, capsule che ricoprono per intero uno o più denti o impianti.

 

pulizia dentale

Controlli periodici dal dentista, effettuare un Igiene in studio ogni anno.

Una cosa da prendere come impegno, oltre la pulizia dentale è qualla di rivolgersi almeno una volta l’anno, dal dentista. Questo eseguirà una visita dentale completa e nello stesso momento potrete approfittare per eseguire un’igiene dentale professionale eseguita dall’igienista dentale. L’igiene dentale con l’igienista dentale dovrebbe essere effettuata almeno una volta l’anno.

Riparazione della Dentiera

RIPARAZIONE DELLA DENTIERA Può succedere che la vostra dentiera cada: rompendosi, o sia uscito un dente o avendo masticato qualcosa di duro, si sia...

Consigli Per i Portatori di Protesi Dentali

Consigli per i portatori di protesi mobili Talvolta possono comparire alcune infiammazioni a livello gengivale nei punti di contatto tra la protesi e la mucosa...

Denti macchiati, cosa fare.

DENTI MACCHIATI COME SI MACCHIANO I DENTI. I denti macchiati sono un grosso problema per chi soffre di questa patologia, il problema diventa ancora più grave...

Il Bite Dentale

Il Bite Dentale Il bite (chiamato anche Night Guard o Occlusal Guard) è un apparecchio dentale che si adatta perfettamente su misura, alla struttura dentale...

Ortodonzia: Le classi Dentali

LE CLASSI DENTALI - ORTODONZIA Classificazione del morso La classificazione dei morsi è suddivisa in tre categorie principali: Classe I, II e III. Questa classificazione si riferisce...

Abitudini Viziate nei Bambini

Un insegnamento corretto e quello da abituare i bambini ad andare a dormire dopo aver spazzolato i dentini, questo perchè la notte si ha...

Ultimi Articoli